tr?id=945082922274138&ev=PageView&noscript=1 Banca Dati - Domande e Risposte

Domande e risposte

 

I contributi ricevuti per la ricostruzione degli immobili e dei beni strumentali danneggiati dal sisma in Emilia-Romagna rientrano tra gli aiuti di Stato da indicare nella dichiarazione dei redditi?

 

Un’azienda floricola, rispettando la prevalenza, acquista fiori recisi da terzi sui quali, prima di rivenderli, è necessario operare un taglio alla base dello stelo ed immetterli per qualche ora in acqua in cui è disciolto un conservante. L’attività di manipolazione appena descritta si può considerare attività agricola connessa?

 

Possiedo un impianto fotovoltaico installato nel 2006 il cui costo, sostenuto con pagamento tramite regolare bonifico, è stato detratto in misura del 50% in 10 anni. Se entro la fine del 2019 volessi aggiungere ulteriori pannelli, per incrementare la produzione di energia da 4 a 5 kW, i relativi costi sarebbero deducibili?

 

Ad inizio ottobre ho richiesto le credenziali per accedere all’area riservata dell’Agenzia delle Entrate e aderire al servizio di consultazione delle fatture elettroniche. Per un disguido postale, però, tali credenziali non mi sono ancora pervenute. Aderendo ora al servizio di consultazione delle fatture, troverò anche quelle pregresse?

 

Nel mese di aprile abbiamo avviato i lavori di ristrutturazione di un’abitazione che dovranno portare ad un miglioramento della resistenza sismica dell’immobile, soggetti al c.d. sismabonus. Nel mese di giugno, i nostri tecnici hanno suggerito di effettuare alcuni lavori anche sul garage di pertinenza. È stata, pertanto, presentata una variante al progetto e nelle scorse settimane i lavori sono stati conclusi. Il limite massimo di spesa di 96.000 euro per immobile è, in tal caso, cumulabile?

 

Un socio di una Srl agricola dovrebbe diventare amministratore, in sostituzione all’attuale che, per la propria qualifica soggettiva, attribuisce la condizione di IAP alla società che ha sede nella provincia di Ferrara.

Il socio che dovrà subentrare nella funzione di amministratore era stato titolare di un’impresa agricola individuale come imprenditore agricolo non professionale dal 1995 al 2016, in quanto svolgeva principalmente l’attività di dipendente.

Tale socio, se sarà nominato amministratore della società agricola, potrà considerare sufficiente questa esperienza pregressa al fine di dimostrare la conoscenza professionale per ottenere la qualifica IAP e conseguentemente attribuirla anche alla società?

SEGUICI:

logo bottom 03