tr?id=945082922274138&ev=PageView&noscript=1 Banca Dati - Domande e Risposte

Domande e risposte

 

Due fratelli sono comproprietari di un terreno agricolo pervenuto loro da oltre dieci anni per successione. Nel corso dell’anno 2018 viene fatta la divisione e a ciascuno viene assegnata la piena proprietà di talune particelle.

Qualora uno dei fratelli proceda nel 2019 alla cessione del proprio terreno, occorre dichiarare la plusvalenza per beni pervenuti nel quinquennio con riferimento alla data della divisione?

 

Sono amministratore di una SRL agricola che determina i redditi a costi e ricavi e che è proprietaria di un capannone agricolo concesso in affitto ad un terzo.

Su tale fabbricato abbiamo effettuato degli interventi di riqualificazione energetica, ma ora il commercialista mi dice che non posso detrarre tali costi. È corretto?

 

A seguito dell’accettazione dell’eredità di nostro padre, io e mia sorella abbiamo la comproprietà di un immobile catastalmente suddiviso in due appartamenti e un garage.

Attualmente paghiamo l’IMU su uno dei due appartamenti in quanto risulta come altro fabbricato, non applicando le agevolazioni prima casa su tale unità abitativa. Possiamo evitare di pagare sull’intero immobile visto che, di fatto, è utilizzato quale abitazione principale del nostro nucleo familiare?

 

Ho sottoscritto un contrato di soccida vegetale con il quale mi sono impegnato a coltivare del mais per produrre delle sementi sperimentali. Il servizio reso per la coltivazione del prodotto è soggetto all’aliquota IVA ordinaria?

 

Un imprenditore agricolo concede in appalto la costruzione di un immobile avente i requisiti della legge Tupini, composto in parte da unità abitative destinate alla propria residenza (prima casa), in parte da unità abitative destinate all’attività agrituristica, dalle autorimesse delle predette unità (C/6) e da servizi agricoli (D/10).

Può richiedere l’applicazione dell’IVA al 4% per la quota di spese relative all’abitazione principale?

SEGUICI:

logo bottom 03