tr?id=945082922274138&ev=PageView&noscript=1 Banca Dati - Domande e Risposte

Domande e risposte

 

Sto avviando un’attività di trasformazione e commercializzazione del mio latte.

Sono andato in Comune ed ho aggiornato il SUAP comunicando l’avvio dell’attività di trasformazione del latte in formaggi, panna e burro. Mi hanno detto che per la produzione del burro bisogna avere un registro informatico con il SIAN perché prodotto sotto controllo.

 

Siccome la normativa prevede che possono essere considerati a carico del titolare i soggetti non conviventi con redditi inferiori a 2.840,51 euro per i quali il contribuente provvede al sostentamento; la sorella coadiuvante nell'azienda del fratello, anche se non convivente, può essere considerata a carico in quanto sostanzialmente è il fratello titolare di azienda che provvede al suo sostentamento?

 

Ai fini della deduzione del costo di acquisto di ricariche telefoniche da parte di un’impresa, vorrei sapere se sia necessaria l’emissione della fattura da parte del fornitore o se sia sufficiente la ricevuta rilasciata dal tabaccaio, purché si evinca il numero di telefono dell’utenza.

 

L'azienda A vorrebbe coltivare i pioppi ma non ha sufficienti attrezzature e competenze. L'azienda B avrebbe le necessarie attrezzature e competenze, in quanto abitualmente coltiva i pioppi sui propri terreni.

Esiste una forma contrattuale secondo cui l'azienda A mette a disposizione i terreni e paga le spese di impianto di un nuovo pioppeto (preparazione del terreno, mezzi tecnici e pioppelle) e l'azienda B cura il pioppeto in tutto e per tutto fino alla sua maturazione e al termine si dividono i proventi della vendita dei pioppi?

 

Il titolare di un'azienda agricola individuale che paga reddito su base catastale può prelevare illimitatamente contanti dalla cassa aziendale o fondi bancari dal conto corrente aziendale per utilizzo personale oppure esistono limitazioni di importi o necessità di giustificativi sull'utilizzo dei prelevamenti? Nelle aziende individuali che producono redditi di impresa e quindi pagano imposte sull'utile è possibile, ma i prelevamenti totali non devono superare una percentuale sull'utile stesso, nel caso invece di aziende agricole che non possono avere un riferimento sull'utile non è chiaro se ci siano altri riferimenti da utilizzare.

 

Salve vorrei porre un quesito relativo a quanto si legge sugli orientamenti riguardo la prossima PAC. Si prevede un taglio ai premi a partire dai 60.000 euro, però non si comprende bene quali saranno i meccanismi che potranno attenuare l'impatto del capping. Oltre alla detrazione per la manodopera salariata si prevede anche che rientri nel calcolo della manodopera il lavoro prestato dal titolare o dai soci di una eventuale società agricola?
Nel caso specifico una società semplice agricola che oggi percepisce circa 200.000 euro, la cui manodopera è apportata da 4 soci e 2 salariati, subirà pesanti effetti a causa del capping? Converrà ai 4 soci lo scioglimento dell'azienda e la costituzione di 4 nuove ditte individuali?

 

Vorrei avere notizie legislative sulla produzione, imbottigliamento, date uscita dalla cantina e immissione al consumo del Vino Novello.

SEGUICI: