Circ. n. 10/2018 - L’agricoltore inerte perde le agevolazioni PPC

  

L’imprenditore agricolo professionale (IAP) non può beneficiare delle agevolazioni fiscali previste per l’accorpamento della piccola proprietà contadina se, in ossequio a quanto previsto dalla L. 604/1954 (vecchia PPC), non presenta il certificato IAP definitivo entro il termine triennale stabilito dalla norma.


Per visionare il contenuto devi avere un abbonamento attivo a CIRCOLARI.


   


Professionisti di riferimento

Prof. Maurizio LeoDocente Scuola di istruzione
Guardia di Finanza Roma
Gian Paolo TosoniPubblicità de Il Sole 24 ORE
Esperto in Materia Fiscale del Settore Agricolo
Luciano MattarelliEsperto in Materia Fiscale del Settore Agricolo
Angelo FrascarelliProfessore Associato
Università degli Studi di Perugia

Professionisti di riferimento

Prof.Maurizio LeoDocente Scuola di istruzione
Guardia di Finanza Roma
Gian Paolo TosoniPubblicità de Il Sole 24 ORE
Esperto in Materia Fiscale del Settore Agricolo
Luciano MattarelliEsperto in Materia Fiscale del Settore Agricolo
Angelo FrascarelliProfessore Associato
Università degli Studi di Perugia

SEGUICI: