In attesa della riforma di Agea, l’Unione Europea annuncia tagli per 550 milioni

05/07/2018 | Circolare n. 215/2018

 

AGEA ha dimostrato lacune ed inefficienze che ora si ripercuoteranno sulle tasche degli agricoltori. L’ente italiano è stato accusato dall’Unione Europea di essere carente nei controlli e non conforme alla normativa comunitaria. Questi rilievi mossi nei confronti del principale ente erogatore del settore agricolo potrebbe causare alla nostra agricoltura una penalizzazione di 550 mln di euro.


Per visionare il contenuto devi avere un abbonamento attivo a CIRCOLARI.


   


Tags (argomenti correlati): , ,

Professionisti di riferimento

Maurizio LeoDocente Scuola di istruzione
Guardia di Finanza Roma
Gian Paolo TosoniPubblicità de Il Sole 24 ORE
Esperto in Materia Fiscale del Settore Agricolo
Luciano MattarelliEsperto in Materia Fiscale del Settore Agricolo
Angelo FrascarelliProfessore Associato
Università degli Studi di Perugia

Professionisti di riferimento

Maurizio LeoDocente Scuola di istruzione
Guardia di Finanza Roma
Gian Paolo TosoniPubblicità de Il Sole 24 ORE
Esperto in Materia Fiscale del Settore Agricolo
Luciano MattarelliEsperto in Materia Fiscale del Settore Agricolo
Angelo FrascarelliProfessore Associato
Università degli Studi di Perugia

SEGUICI: