tr?id=945082922274138&ev=PageView&noscript=1 Luigi Cenicola | ConsulenzaAgricola.it

Luigi Cenicola

Nato a Bettola (PC) Luigi Cenicola è laureato in giurisprudenza. Dal 1981 al 2016 è stato alle dipendenze della Coldiretti, dove ha espletato le proprie mansioni presso l’Ufficio Tributario, dedicandosi in particolare alle normative che regolano la fiscalità locale, il catasto, il contenzioso tributario, le imposte indirette sui trasferimenti, nonché in materia di viabilità stradale per la parte che riguarda la circolazione delle macchine agricole.
È coautore di alcune pubblicazioni (si citano ad esempio: “Il Catasto dei Terreni e Fabbricati Rurali”, edito dalla Esse Libri, “Il prontuario degli oneri deducibili e detraibili” edito dalla Ediprò e poi dalla “Buffetti Editore”, “I Fabbricati rurali”, edito da IPSOA, “l’IMU e Fabbricati rurali (digital edition), edito da IPSOA, “Nuovi adempimenti catastali e fiscali dei fabbricati rurali”, (digital edition) Ed. Exeo s.r.l. Padova 2012).
È stato ed è autore (e coautore) di articoli per diverse riviste, quali: “Agricoltura” di IPSOA, “Diritto e Giurisprudenza Agraria e dell’Ambiente”, Ed. Tellus, “Agrisole” de “Il sole 24 ore”, “Consulenza” di Buffetti Editore, “Consulenza in agricoltura e immobiliare” di Euroconference”.
È stato membro del comitato tecnico scientifico della Rivista Catastonline dal 2010 (anno di fondazione) ed ha partecipato ad alcuni convegni promossi dall’Agenzia del Territorio, in qualità di relatore, sui temi legati all’accatastamento dei fabbricati mai dichiarati, dei fabbricati che hanno perso la ruralità e delle variazioni colturali.

Gian Paolo Tosoni

La fusione di unità immobiliari

 

L’Amministrazione finanziaria (Circolare 3/DF/2012), commentando le disposizioni in materia di IMU, ha chiarito che rispetto a quanto previsto per l’ICI, la definizione di abitazione principale presenta dei profili di novità nel senso che, ai sensi del D.L. n. 201/2011, art. 13, comma 2, per essa si intende l’immobile, iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare, nel quale il possessore e il suo nucleo familiare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente.

Leggi tutto...

La ruralità dei fabbricati alle prese con abitazioni dei dipendenti piscina, seminterrato e sottotetto

 

Tralasciando ogni commento riguardante le sentenze (anche recenti) della Cassazione che continuano a ribadire, sulla base della sentenza delle SS.UU n. 18565 del 2009 che l’esenzione ICI poteva essere riconosciuta, indipendentemente dall'accertamento in concreto della strumentalità agricola, soltanto agli immobili iscritti in categoria catastale di ruralità (A6 o D10),

Leggi tutto...

Accettazione con beneficio d’inventario. Legittimo l’accertamento nei confronti del minore

 

L’accettazione con beneficio d’inventario comporta che l’accettante diventa erede a tutti gli effetti di legge e, quindi, anche soggetto passivo d’imposta ed è pienamente legittimato a ricevere la notifica dell’avviso d’accertamento. A tali conclusioni giunge la Cassazione con ordinanza n. 23389 del 6 ottobre 2017 

Leggi tutto...

SEGUICI:

logo bottom 03