tr?id=945082922274138&ev=PageView&noscript=1 Dichiarazione IMU obbligatoria per i terreni parzialmente montani
SOCIAL:
Area Riservata

Archivio

Dichiarazione IMU obbligatoria per i terreni parzialmente montani

Per i terreni situati in Comuni parzialmente montani, scatta l’obbligo di presentazione della dichiarazione Imu da parte dei soggetti che non devono corrispondere l’imposta.

Infatti, per i terreni situati in detti Comuni, l’imposta non è dovuta nel caso in cui siano posseduti da Coltivatori diretti o IAP, iscritti alla relativa previdenza e, poiché tale informazione sfugge ai Comuni, è necessario comunicarlo entro la scadenza del prossimo 30 Giugno.

A seguito delle modifiche apportate dal D.L. 4/2015, molti terreni che prima erano esenti dall’imposta municipale, nel 2014 non lo erano più. Stando alle disposizioni dell’art. 1 del suddetto decreto, sono esenti solamente tre tipologie di terreni:

  • Quelli situati in Comuni classificati come “montani” dall’elenco ISTAT (indipendentemente dal soggetto che li possiede e dalla condizione che siano coltivati o meno);
  • Quelli ubicati nei Comuni delle isole minori contenuti nell’allegato A della L. 448/2001;
  • Quelli posti in Comuni classificati come “parzialmente montani”, anche se non coltivati, purché posseduti e condotti da Coltivatori Diretti o IAP iscritti alla relativa previdenza.

Tuttavia, l’esenzione dalla corresponsione dell’imposta, non coincide con l’esonero dalla presentazione della dichiarazione Imu. Infatti, come specificato dal Ministero dell’Economia, in occasione delle risposte alle domande FAQ dello scorso 28 maggio, la dichiarazione Imu deve essere presentata per i terreni agricoli posseduti e condotti da CD o IAP, iscritti nella previdenza agricola, “a meno che il Comune sia, comunque, in possesso delle informazioni necessarie per verificare il corretto adempimento delle obbligazioni tributarie”. In buona sostanza, ciò significa che l’obbligo dichiarativo viene meno nel caso di:

  • Terreni ubicati nei Comuni classificati come totalmente montani;
  • Terreni ubicati nelle isole minori (allegato A della L. 228/2001.

I Coltivatori Diretti e Imprenditori Agricoli Professionali iscritti all’Inps, che posseggono terreni situati in Comuni classificati come parzialmente montani, non versando l’imposta, devono presentare la dichiarazione compilando tutte le informazioni richieste e barrando la casella “Esenzione” (campo 15).

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Please publish modules in offcanvas position.