tr?id=945082922274138&ev=PageView&noscript=1 Primo insediamento anche per chi è già in possesso della partita Iva
SOCIAL:
Area Riservata

Archivio

Primo insediamento anche per chi è già in possesso della partita Iva

La Sezione Giurisdizionale per la Regione Lazio della Corte dei Conti, con una sentenza depositata il 29 novembre 2013, ha stabilito che essere titolari di partita iva non è ostativo all’erogazione del contributo di primo insediamento.

Infatti, la Corte dei Conti precisa che il primo insediamento si intende perfezionato nel momento in cui il giovane imprenditore ha ottenuto congiuntamente tutti e tre i requisiti e cioè:

  • Iscrizione all'INPS;
  • Assegnazione della Partita Iva;
  • Iscrizione alla CCIAA;

I giudici hanno quindi stabilito che il solo possesso della partita iva non pregiudica la richiesta del contributo di primo insediamento in quanto per poter considerare regolarmente avviata un’attività agricola occorre che siano stati realizzati tutti e tre i requisiti.

La sentenza stabilisce quindi che è irrilevante ai fine della concessione del contributo essere già stato in precedenza titolare di partita iva.

 


©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Please publish modules in offcanvas position.