tr?id=945082922274138&ev=PageView&noscript=1 Controlli ispettivi unificati per le aziende agricole
SOCIAL:
Area Riservata

Archivio

Controlli ispettivi unificati per le aziende agricole

Il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali con il Dm del 22 luglio 2015 (pubblicato in Gazzetta lo scorso 29 ottobre) ha previsto l’istituzione di un Registro unico dei controlli ispettivi sulle imprese agricole (Ruci).

Si tratta in sostanza di una sorta di archivio informatico delle ispezioni, ove confluiranno tutti i dati relativi agli accertamenti effettuati nei confronti delle aziende agricole da parte degli organi di vigilanza, compresi gli organi di polizia, gli organismi pagatori (Agea, etc.) e gli altri organismi privati cui sono affidati compiti di controllo.

Nel nuovo registro, anche se tenuto dal Mipaf, verranno inseriti i dati non solo degli accertamenti in materia agroalimentare, ma anche quelli in materia di lavoro e previdenza (Inps, Inail, Asl, ministero del lavoro e, a breve, l’istituendo Ispettorato nazionale del lavoro) o in materia fiscale (Entrate, Guardia di finanza).

Il pubblico funzionario incaricato dell’esercizio dei controlli ispettivi, prima di avviare le attività di accertamento, dovrà verificare le informazioni presenti nel Ruci pertinenti e riconducibili alla propria competenza.

Questa verifica preventiva è finalizzata ad evitare duplicazioni e sovrapposizioni nei procedimenti di controllo e a recare il minore intralcio possibile all’esercizio dell’attività d’impresa. Problema questo molto sentito dagli imprenditori agricoli, che lamentano spesso controlli ricorrenti e sovrapposti.

Capita, infatti, molto frequentemente che le imprese agricole siano sottoposte in momenti diversi, ma con riferimento agli stessi periodi e alle stesse materie, a controlli dei vari organi di vigilanza che distolgono l’imprenditore dalla sua attività economica e che talvolta si concludono addirittura con esiti difformi.

Il Registro, se proficuamente utilizzato dagli organi di vigilanza, potrebbe rappresentare uno strumento utile a superare queste problematiche, favorendo una migliore attività di selezione delle imprese da sottoporre a controllo e una vigilanza più efficace.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Please publish modules in offcanvas position.