tr?id=945082922274138&ev=PageView&noscript=1 Contratto a termine e diritto di precedenza
SOCIAL:
Area Riservata

Archivio

Contratto a termine e diritto di precedenza

Il Jobs Act, L 78/2014 in vigore dal 20 maggio, ha introdotto un nuovo obbligo per i datori di lavoro che assumono a tempo determinato.

Le Aziende, assuntrici di lavoratori a termine, devono informare i lavoratori del proprio diritto di precedenza nei confronti di nuove assunzioni a tempo indeterminato.

In attesa di chiarimenti, in via prudenziale, riteniamo che tale obbligo interessi anche le aziende Agricole.

I Datori di Lavoro dovranno comunicare in forma scritta, eventualmente inserendo apposita clausola nella lettera di assunzione, il riferimento normativo sulla base del quale il lavoratore potrà esercitare il proprio diritto di precedenza rispetto a nuove assunzioni a tempo indeterminato.

La legge, inoltre, precisa che le lavoratrici madri potranno far valere il periodo di maternità per raggiungere il limite di 6 mesi necessario per vantare il diritto di precedenza.

 

 ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Please publish modules in offcanvas position.