Area Riservata

Archivio

DURC on-line anche per le aziende agricole

 

Dal 01 luglio 2015 è entrata in vigore il DURC on-line. Il nuovo sistema telematico consentirà alle imprese di verificare in tempo reale la regolarità contributiva delle aziende nei confronti degli Enti: Inps – Inail – Cassa Edile.

Il documento di regolarità contributiva avrà validità 120 giorni e potrà essere consultabile inserendo il codice fiscale del soggetto da verificare così come disposto dalla circolare Inps n. 126 del 26 giugno 2015.

La verifica potrà essere effettuata da tutti i soggetti abilitati con codice pin e password, e quindi:

  • Imprese e lavoratori autonomi;
  • Banche ed intermediari finanziari;
  • Pubbliche amministrazioni;
  • ed altri soggetti indicati nel Decreto.

A questi vanno aggiunti tutti i soggetti delegati: Consulenti del Lavoro, Commercialisti ed altri professionisti abilitati oltre al legale rappresentate dell’impresa o altro delegato dallo stesso.

La verifica della regolarità riguarda anche gli imprenditori agricoli, sia autonomi che con lavoratori dipendenti.

Infatti, il controllo degli archivi INPS – INAIL – CASSE EDILI, avviene in automatico e comprende tutte le tipologia di lavoratori autonomi e subordinati. Le gestioni interessate sono:

  • Committenti di collaborazioni coordinate e continuativo o a progetto;
  • Lavoratori dipendenti;
  • Lavoratori autonomi;
  • Lavoratori dello spettacolo e dello sport;
  • Artigiani e commercianti.

Con specifico riferimento al settore agricolo, ricordiamo che i pagamenti dei contributi relativi ai lavoratori dipendenti ed autonomi avviene con cadenza trimestrale e che l’Istituto per conto dell’Inail riscuote anche il premio dovuto per l’assicurazione contro gli infortuni.

Per tale motivo il controllo della regolarità contributiva dovrà essere effettuato esclusivamente sul portarle dell’Inps.

 

 



©RIPRODUZIONE RISERVATA
rivista-05-2024 Durc on-line anche per le aziende agricole

Please publish modules in offcanvas position.