tr?id=945082922274138&ev=PageView&noscript=1 Ritiri dal mercato straordinario di ortofrutta
SOCIAL:
Area Riservata

Archivio

Ritiri dal mercato straordinario di ortofrutta

Come noto, e da noi riportato, il Reg.to delegato UE n. 1369/15 del 7/08/15 - recante modifica del Regolamento delegato UE 1031/14 - proroga le ulteriori misure di sostegno eccezionali a carattere temporaneo per i produttori di alcuni ortofrutticoli.

AGEA Coordinamento, l'organismo nazionale addetto alle disposizioni operative, ha comunicato oggi 23/9 che a seguito di un controllo effettato il plafond effettivo per le pesche e le nettarine risulta essere di tonnellate 254,88. I quantitativi residui disponibili diminuiscono così di 85,45 tonnellate e sono riportati  in tabella 1., mentre riportiamo in tabella 2. i quantitativi massimi di prodotti ritirabili attribuiti all'Italia.

Tabella 1.Quantità espresse in tonnellate.
 
Mele e pere Altra Frutta  Ortaggi  Agrumi  Pesche e Nettarine
15.829,03  12.923,21  0  3.300,00    254,88
 
Ritiri al 22/09/2015.
Tabella 2.
         
Quantitativi massimi di prodotti attribuiti all'Italia di cui all'articolo n.1, punto 2 del. Reg. (UE) n.1369/2015
ALLEGATO 1ter
                                                         (tonnellate)
Mele e pere Prugne, uve da tavola e kiwi Arance, clementine,mandarini e limoni Pomodori, carote, peperoni, cetrioli e cetriolini Pesche e nettarine
 17.550,00  15.300,00  3.300,00  650,00  9.250,00

 

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Please publish modules in offcanvas position.