tr?id=945082922274138&ev=PageView&noscript=1 Diritti di reimpianto, trasformazioni in autorizzazioni dal 31 dicembre 2015

Archivio

Diritti di reimpianto, trasformazioni in autorizzazioni dal 31 dicembre 2015

13/03/2015 | Circolare n. 78/2015

Con il decreto 19 Febbraio, in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, il Mipaaf indica le Disposizioni nazionali di attuazione del regolamento (UE) n. 1308/2013, in particolare sulla convertibilità dei diritti di reimpianto in autorizzazioni.

L'articolo 2 cita testualmente: "Qualora al 31 dicembre 2015 il diritto di impianto non sia stato utilizzato e sia in corso di validità esso viene convertito in autorizzazione. La conversione in autorizzazione avviene previa richiesta avanzata dal titolare dello stesso secondo termini e modalità definiti con successivo provvedimento. L'autorizzazione ha la medesima validità del diritto che l'ha generata e, qualora non utilizzata, scade al più tardi il 31 dicembre 2023".

Pertanto, per i diritti di reimpianto concessi fino al 31/12/2015, ancorché non scaduti, è prevista la facoltà di conversione in autorizzazioni entro il 31/12/2020 e in caso di non utilizzo l'autorizzazione scadrà, al più tardi, il 31/12/2023.
Infine, altro aspetto interessante contenuto all'art. 3 del medesimo decreto è la facoltà di trasferire i diritti/autorizzazioni anche in altre Regioni.

Fonte: Reg. Ce 1308/13

 

 ©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Tags (argomenti):
0_gsa_footer.jpg

SEGUICI:

logo bottom 03