fbpx
SOCIAL:
Area Riservata

Bando richiesta nuove autorizzazioni MIPAAF per impianto vigneti anno 2020

La presente per informare che in data 13/02/2020 AGEA ha reso nota la Circolare n. 11517, relativa alle disposizioni Nazionali di attuazione del D.M.12272/15,del D.M.527/2017  e del D.M. 935/2018 dicembre 2015 concernenti il sistema della Autorizzazioni per gli impianti viticoli di cui al Reg. 1308/2013, pertanto è possibile presentare la domanda di AUTORIZZAZIONI PER NUOVI IMPIANTI VITICOLI (Autorizzazioni MIPAAF2020).

Per quanto riguarda la Regione Emilia Romagna sarà applicato il criterio di priorità relativo al biologico.
Il decreto stabilisce che “Tale criterio è considerato soddisfatto se i richiedenti sono già viticoltori al momento della presentazione della richiesta e hanno effettivamente applicato le norme relative alla produzione biologica, di cui al regolamento (CE) n. 834/2007 del Consiglio e, se applicabile, al regolamento (CE) n. 889/2008 della Commissione, all’intera superficie vitata delle loro aziende per almeno cinque anni antecedenti alla richiesta di assegnazione delle autorizzazioni”.

La superficie massima richiedibile per i nuovi impianti è di 1 ettaro.

Le autorizzazioni saranno rilasciate dal 1 giugno 2020 e devono essere utilizzate (ovvero le barbatelle dovranno essere piantate nel terreno) entro i 3 anni successivi dalla loro assegnazione.

L’autorizzazione, una volta assegnata potrà essere rinunciata entro 30 giorni successivi all’assegnazione, solo se la superficie assegnata è inferiore al 50% di quella richiesta.

In caso di mancato utilizzo (totale o parziale) delle autorizzazioni per nuovi impianti assegnate, il richiedente andrà incontro all’applicazione di sanzioni fino a € 1500.00, e all’esclusione fino a 3 anni dalle Misure delll’ OCM Vino.

Le superfici concesse non potranno in alcun modo essere finanziate con la misura di Ristrutturazione e Riconversione Vigneti.

La scadenza per la presentazione delle domande di richiesta autorizzazioni è fissata al 31 marzo 2020.

Si invitano tutte le aziende interessate a contattare l’ufficio tecnico entro il 15 marzo dalle ore 8.30 alle ore 12.30, nella persona di Emanuele al n. 0543/36200 interno 63

Please publish modules in offcanvas position.