fbpx
SOCIAL:
Area Riservata

Tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani interni. Art. 12-bis del D.L. 20 giugno 1996, n. 323, convertito dalla legge 8 agosto 1996, n. 425. Fabbricato rurale e zone agricole. Iscrizione in bilancio come autorizzazione di spesa. Quesiti.

Sintesi:
L'esenzione che i comuni hanno facolta' di prevedere contestualmente nei confronti degli agricoltori in attivita' e in pensione per i fabbricati rurali, avendo carattere di agevolazione, va iscritta in bilancio come autorizzazione di spesa fiscale, con obbligo di copertura mediante proventi diversi da quelli derivanti dall'applicazione della tassa per l'anno in corso. Qualora, oltre all'indicata esenzione, sia deliberata anche la riduzione del trenta per cento di cui all'art. 66, co. 4, del D.Lgs. n. 507/93, va iscritto in bilancio come spesa fiscale il 70 per cento delle esenzioni accordate agli agricoltori, in quanto la menzionata riduzione, essendo motivata da una minore produzione di rifiuti, non necessita di copertura. L'accezione di "zone agricole" va individuata con riferimento alle qualificazioni contenute nel piano regolatore del comune, fatta comunque salva la situazione di fatto eventualmente divergente da quella risultante dal medesimo piano regolatore. In assenza di quest'ultimo, l'ente impositore, in sede di deliberazione regolamentare, dovra' provvedere alla qualificazione delle zone agricole ai fini dell'applicazione dell'esenzione nei confronti dei fabbricati rurali adibiti ad abitazione. Sono in ogni caso esclusi dall'esenzione i fabbricati rurali siti in zona urbana. Nei riguardi degli agricoltori in pensione, fermi restando i requisiti di carattere obiettivo fissati dall'art. 9 del D.L. n. 557/93, convertito dalla legge n. 133/94, non puo' essere accertato se il volume di affari sia superiore alla meta' del reddito complessivo ne' puo' essere verificata la sussistenza delle altre condizioni di natura soggettiva di cui alla predetta norma, in quanto queste ultime sono comunque presunte per legge dalla qualificazione di agricoltore in pensione. I locali ed aree dell'impresa agricola non adibiti ad uso abitativo, in quanto produttivi di rifiuti assimilati (ad ogni effetto) per legge, vanno sottoposti a tassazione, fatta esclusione per quelli ove eventualmente non possa verificarsi la produzione di rifiuti.

Per visionare il contenuto devi avere un abbonamento attivo


Sei già abbonato?

Prassi

Nella banca dati sono raccolte le circolari, i comunicati e le disposizioni emanate dagli Enti competenti su tematiche attinenti al settore dell’agricoltura e dell’alimentazione.

Categorie







Please publish modules in offcanvas position.